I 10 vantaggi di Bluebeam Revu

Bluebeam Revu è un’applicazione desktop che combina un’intuitiva tecnologia di modifica, visualizzazione, annotazione e collaborazione PDF con l’affidabile possibilità di creare file.
Revu va oltre il PDF e sfrutta flussi di lavoro paperless a un livello completamente nuovo.
Le soluzioni PDF Bluebeam sono più facili da utilizzare, più accessibili e con funzionalità più solide rispetto alle altre soluzioni presenti sul mercato.

Perché Bluebeam Revu è migliore?

Leggi il resto dell’articolo

Annunci

Webcast gratuita: fatturazione elettronica

12 MARZO 2015 – H. 15.00 / 16.00

WEBCAST GRATUITA: FATTURAZIONE ELETTRONICA

VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Team System

One Team e STR ti invitano a partecipare alla Webcast gratuita per scoprire come gestire l’intero processo di EMISSIONE, TRASMISSIONE e CONSERVAZIONE delle fatture elettroniche verso la Pubblica Amministrazione tramite appositi strumenti. Leggi il resto dell’articolo

COME MIGLIORARE L’INTEGRAZIONE TRA PROGETTAZIONE E PRODUZIONE

 

Nel settore manifatturiero spesso è dato per scontato che il processo di sviluppo prodotto e produzione può essere intrinsecamente inefficiente. Tra i fattori di complicazione del processo possiamo sicuramente inserire la molteplicità di figure aziendali coinvolte e il loro utilizzo dei dati di progettazione. Spesso infatti le stesse informazioni vengono inserite più volte, all’interno di diversi sistemi, pur rimanendo sempre identiche a se stesse.

Ad esempio, l’ufficio acquisti potrebbe utilizzare i dati provenienti dalla progettazione per negoziare l’acquisto di materiali. Allo stesso modo la produzione potrebbe utilizzare le stesse informazioni per ottimizzare l’utilizzo delle attrezzature di officina e del magazzino.

Idealmente le informazioni provenienti dalla progettazione dovrebbero essere inserite nel sistema di pertinenza (CAD) una sola volta e quindi trasmetterle in maniera trasparente agli altri sistemi aziendali, principalmente ai sistemi gestionali (ERP).

Nella realtà questo spesso non succede. Di solito la progettazione definisce il prodotto e produce una distinta componenti (Bill of Material). Questa poi viene “tradotta” e riscritta a mano all’interno dei sistemi ERP preposti alla gestione degli acquisti o della produzione. Questo processo implica ad esempio l’assegnazione manuale di codici, quantità, livelli, descrizioni etc.. I passaggi manuali (come il reinserimento dei dati) oppure i processi basati sulle copie cartacee possono ovviamente introdurre errori, e sostanzialmente rallentano il ciclo di time to market.

Tutto questo potrebbe essere risolto automatizzando il flusso di informazioni tra i reparti di progettazione e il resto dell’azienda, sollevando tutti da lavori manuali inutili e ripetitivi, liberando tempo da dedicare al miglioramento dei prodotti.

A questo proposito One Team ha nel proprio portfolio prodotti una soluzione ad hoc:

Oneteam ERP Integration

 

ufficio tecnico con le soluzioni IT gestionali tipiche delle aziende manifatturiere. ufficio progettazione (Inventor, Vault, Design Suite, etc.) con i sistemi gestionali aziendali (SAP, AS/400, BAAN, ZUCCHETTI).

Il sistema di integrazione è basato sulla piattaforma di progettazione Autodesk; in particolare sono disponibili gli add-in per Autodesk Inventor, Mechanical e Autocad. La modularità dell’architettura del sistema permette una facile integrazione di altri software Autodesk per la progettazione architettonica (Revit, Architecture), impiantistica (Plant) o infrastrutturale (Map e Civil). Il sistema può essere utilizzato anche negli uffici tecnici che già operano con sistemi PDM per la gestione dell’archivio documentale quali Autodesk Vault.

Il principio di funzionamento è molto semplice.

All’interno del sistema CAD viene installata una nuova toolbar che consente la comunicazione con il sistema gestionale

 

1

Attraverso questi comandi è possibile:

  1. La definizione del codice articolo a partire dai dati presenti sul sistema ERP : questa funzionalità permette di evitare l’inserimento manuale del codice articolo.

22

    2. Creare nuovi codici con le logiche dei sistemi gestionali.

    3. Comunicare la distinta componenti al sistema ERP. In particolare possono essere visualizzate le tabelle di trasmissione dei dati e gestite anche le logiche di passaggio delle BOM.

3

One Team ERP Integration è il prodotto ideale per le aziende che necessitano di rendere automatico lo scambio dei dati tra Ufficio Tecnico e Sistema Gestionale; la soluzione permette di rendere automatici i processi standard quali:

  • Codifica Articoli condivisa tra Ufficio Tecnico e sistema di gestione della produzione;
  • Sincronizzazione e aggiornamento delle proprietà tra gestionale e sistema CAD;
  • Creazione di nuovi codici articolo da parte dell’Ufficio Tecnico;
  • Predisposizione della distinta materiali dal sistema di progettazione includendo informazioni gestionali (esempio formule di calcolo per materiali e gestione magazzino/approvvigionamenti);
  • Invio della distinta materiali di produzione dall’Ufficio Tecnico al sistema di gestione aziendale.

In conclusione attraverso questo strumento è possibile evitare inefficienze e perdite di tempo dovute a mancate o parziali comunicazioni di informazioni tra i diversi settori aziendali, con il risultato di lasciare più tempo alle risorse per dedicarsi a lavori più gratificanti e fruttuosi rispetto all’ inserimento manuale di dati.

 

 

Autodesk Vault 2014 Data Standard Extension

Come sfruttare i vantaggi del programma Subscription Autodesk per aumentare l’efficienza della gestione dati.

Ancora una volta Autodesk mantiene la promessa di introdurre nuove specifiche funzionalità per i clienti possessori di Subscription. E’ il turno del rilascio di Autodesk Vault Data Standard 2014 per Autodesk Vault Workgroup e Autodesk Vault Professional.

Autodesk Vault Data Standard 2014 introduce nuove funzionalità per il controllo dei dati di progettazione sia all’interno del Client di Vault , sia all’interno di Inventor e Autocad.

Queste funzionalità consentono di inserire le informazioni relative ai file su cui si sta lavorando secondo degli standard aziendali. Tali standard sono completamente personalizzabili e definibili in funzione delle proprie esigenze.

Il principio di funzionamento è molto semplice ed è trasversale a tutte la applicazioni interessate: una volta installato (dopo aver effettuato il download dal Subscription center Autodesk e lanciato il wizard di installazione) , quando si crea un nuovo documento o se ne modifica uno esistente viene visualizzata la finestra di immissione dati di Autodesk Vault Data Standard.

1

 

Qui possono essere inserite e gestite tutte le informazioni necessarie.

All’interno di Inventor e Autocad è presente inoltre una nuova ribbon che consente la gestione ed il controllo dell’applicazione.

2

Questo tipo di interfaccia è personalizzabile al 100% e potrebbe contenere ad esempio informazioni su: materiali utilizzati, commesse di riferimento, controlli sulla posizione di salvataggio del file.

Le proprietà inserite nella finestra di dialogo possono essere rese obbligatorie, piuttosto che inserite attraverso delle liste di valori (ad esempio nell’immagine seguente i campi con * sono obbligatori).

3

Questo tipo di gestione potrebbe anche essere più complessa e potrebbe riguardare per esempio la tipologia di codifica dei file, attraverso l’utilizzo di vari campi (a testo libero, con numeri progressivi, con liste a  discesa) che nel totale vanno a comporre il nome del file.

Attraverso l’utilizzo di Autodesk Vault Data Standard i possessori di Subscription Autodesk Vault Workgroup e Autodesk Vault Professional possono essere sicuri di avere a disposizione tutte le informazioni necessarie, ad esempio per :

  1. La compilazione corretta dei cartigli;
  2. Facilitare le ricerche dei files attraverso campi ad hoc;
  3. Completare le distinte componenti con tutte le informazioni necessarie ai sistemi gestionali.
  4. Avere a disposizione tutte le informazioni necessarie per la gestione della commessa o del prodotto.

All’interno del Client di Vault saranno inoltre presenti altre funzionalità che consentono un ulteriore passo avanti nel miglioramento dei flussi di gestione dati.

4 5

 

 

 

 

 

 

 

Ad esempio creando sotto la cartella principale del Vault un ulteriore cartella denominata templates, viene abilitata la possibilità di creare tutti i documenti necessari per una commessa/prodotto direttamente all’interno del Vault secondo uno standard predefinito e secondo codifiche dei file predeterminate. Così facendo attraverso un tasto destro su una qualsiasi cartella verrà abilitata la possibilità di creare un nuovo Data Standard file che potrebbe già contenere tutte le informazioni necessarie per la sua gestione (ad esempio cartiglio corretto).

Questo potrebbe consentire ad esempio di creare la lista di documenti necessari al completamento della commessa, prima che questi vengano elaborati.

6

Tutto questo vale anche per la creazioni di strutture di cartelle standard. Infatti accanto alla funzionalità di creazione di file secondo templates è possibile creare anche cartelle “Standard”, secondo criteri definiti aziendalmente.

7

All’interno del client di Vault verranno anche installate nuove Tab per la visualizzazione della distinta componenti proveniente da Inventor , compresi i dati prelevati da applicazioni esterne:

8

E la Datasheet Preview che visualizza tutte le informazioni che , a livello aziendale, si è deciso di gestire:

9

Tutte queste funzionalità vengono aggiunte a quelle già presenti all’interno delle varie versioni di Vault, le cui caratteristiche possono essere visualizzate qui:

http://www.autodesk.it/products/autodesk-vault-family/compare

Di seguito è riportata anche la procedura per recuperare il pacchetto di installazione di Autodesk Vault Data Standard Extension all’interno del Subscription Center Autodesk:

1. Una volta inseriti Nome Utente e Password cliccare su “Access Your Subscription benefits”

10

2. Selezionare Data Control feature for Autodesk Vault Workgroup and Vault Professional

11

In conclusione, i possessori di Subscription per Autodesk Vault Workgroup e Autodesk Vault Professional possono ulteriormente migliorare il controllo sui dati di progettazione attraverso l’utilizzo delle nuove funzionalità introdotte da Autodesk Vault Data Standard Extension.

Pubblicare sul Web i documenti di progetto

OneTeam Vault Catalog è l’innovativa piattaforma web-based per la pubblicazione web, la visualizzazione e la condivisione dei dati di progettazione aziendale, gestiti con la famiglia di prodotti Autodesk Vault per l’integrazione dei processi di progettazione e archiviazione documentale. Autodesk Vault rende disponibile una piattaforma enterprise che consente di poter condividere le informazioni di prototipazione digitale in tutta sicurezza con i membri del team in tutto il mondo, di poter sapere chi ha rivisto i progetti, e quando nel processo di revisione della progettazione. OneTeam Vault Catalog consente di estendere le funzionalità di Autodesk Vault per la pubblicazione internet del catalogo prodotti, di condividere le informazioni di dettaglio mediante accessi controllati e solo con gli utenti abilitati (clienti, fornitori, personale aziendale interno).

One Team Vault Catalog è strutturato in tre componenti principali:
1. Autodesk Vault: piattaforma di base Autodesk per la gestione della documentazione di progetto e di tutti i processi di revisione e approvazione
2. Vault Catalog service: servizio di aggiornamento automatico dei dati, della scheda e della documentazione di prodotto che trasferisce il contenuto pubblicato in Vault sul portale di consultazione web
3. Vault Catalog portal: portale web per la pubblicazione internet del catalogo prodotti sincronizzati con i delivery della progettazione. Grazie ad una politica di accesso controllato, il sistema discrimina la visualizzazione e il download di dati e informazioni di dettaglio (dettaglio prodotto, allegati, BOM, ricambi, etc.).

Il portale web include tutte le funzionalità di gestione dei contenuti (CMS) che consentono l’inserimento, la modifica e la cancellazione delle informazioni di “vetrina”, ossia di supporto ai prodotti, e consentono la gestione degli utenti. L’utente amministratore può autorizzare gli utenti registrati, assegnare loro un ruolo, eliminarli, inviare newsletter.

Cuore della piattaforma è il Database centrale del portale connesso tramite webservices alla piattaforma Autodesk Vault. L’architettura SOA è basata su web services che inseriscono nuovi prodotti o aggiornano quelli esistenti nella piattaforma di distribuzione dei dati. Ad ogni nuovo inserimento in Autodesk Vault il sistema effettua in automatico un aggiornamento nel database centrale mantenendo in linea solo informazioni e documenti aggiornati sui prodotti. Questa operazione è trasparente sia ai progettisti che inseriscono i dati di progettazione in Autodesk Vault, sia all’utente finale che visualizza il catalogo on-line aggiornato via internet.

L’accesso ai dati avviene tramite rete internet. L’’utente registrato accede ai dati solo dopo l’approvazione dell’Amministratore. Il sistema di pubblicazione utilizza un sofisticato strumento di profilazione per determinare il dettaglio delle informazioni rese disponibili all’utente connesso, sapendo che all’utente viene assegnato un ruolo. Gli utenti anonimi non hanno accesso alle informazioni sensibili.

La piattaforma offre di base una configurazione a tre livelli di accesso ma più in generale l’associazione
utente-ruolo è aperta e le regole possono essere definite dal cliente. OneTeam Vault Catalog è dunque un sistema flessibile perchè configurabile in base alle specifiche necessità del cliente.

One Team Vault Catalog si pone nella gamma di prodotti e servizi One Team che puntano a valorizzare le attività di progettazione e ottimizzare lo scambio di informazioni e documenti tar ufficio tecnico, direzione vendite e marketing aziendali.

Mirato a quelle aziende che hanno nel Prodotto il proprio valore, permette la generazione automatica, a partire dalla progettazione, del catalogo prodotti completo di tutte le informazioni tecniche e commerciali che sono fondamentali nella vita quotidiana di un’azienda manifatturiera.

One Team propone tre differenti livelli di licenza d’uso per massimizzare il risultato in relazione alle necessità dei clienti:

One Team Vault Catalog Service: si allinea con le attuali tendenze tecnologiche che prevedono la fornitura di strumenti Software come Servizi (SAAS). La modalità SAAS permette alle aziende di utilizzare la piattaforma senza gestire l’applicazione e l’hardware ad essa dedicato. One Team propone One Team Vault Catalog Service in totale outsourcing presso i propri server internet installati presso una webfarm di Milano. La soluzione prevede che il cliente abbia già una propria licenza di Autodesk Vault Server e Autodesk Inventor per la gestione della documentazione di progetto.

One Team Vault Catalog Platform prevede la fornitura dell’intera soluzione applicativa al cliente finale; il sistema è installato su server del cliente e deve essere visibile in intranet/internet in base alle proprie esigenze di pubblicazione. La soluzione Platform viene fornita in licenza d’uso per Server, indipendentemente dal numero di Core e CPU fisiche ed è previsto che il cliente abbia già in casa una propria licenza di Autodesk Vault Server e Autodesk Inventor per la gestione della documentazione di progettazione.

One Team Vault Catalog Appliance garantisce la massima efficienza nella predisposizione dell’infrastruttura hardware e applicativa. One Team propone la soluzione Appliance che include:

Un server con licenza Autodesk Vault Server di proprietà del cliente.
Un server applicativo con licenza One Team Vault Catalog.
Servizi di installazione e formazione all’uso per l’amministratore del sistema.

Per informazioni sul prodotto: One Team srl, via rondoni 1, 20246 Milano tel: 0247719331, mail: oneteam@oneteam.it oppure alessadnro.valra@oneteam.it

Per visionare il prodotto online: http://www.oneteamlab.it/vaultCatalog