One Team ti invita a partecipare a One Team BIM Conference

La ripresa inizia dal BIM

25 febbraio 2014
Hotel H2C – Via Roggia Bartolomea 5 Assago (Mi)

Il Building Information Modeling è una realtà nel campo della progettazione e sempre più spesso un requisito imprescindibile per concorsi e collaborazioni. La Commissione Europea con l’adozione della direttiva European Union Public Procurement Directive (EUPPD), ha deciso di modernizzare le normative sugli appalti pubblici invitando gli stati membri a incoraggiare o imporre l’utilizzo del BIM per i contratti che riguardano i lavori pubblici o i concorsi di progettazione finanziati con fondi pubblici nell’Unione Europea a partire dal 2016.
Nel corso dell’evento verrà illustrato come One Team, attraverso le proprie competenze e gli strumenti personalizzati, è in grado di assistere le imprese e i professionisti in questa necessaria evoluzione. L’intervento di alcuni nostri clienti con le proprie testimonianze di successo sarà inoltre un’interessante occasione di confronto e fonte di idee per l’implementazione del BIM a tutti i livelli.

Agenda della giornata

Mattina ore 09.00 – Il BIM per le Infrastrutture Iscriviti qui

09.00 Registrazione
09.30 Perché il BIM nel nuovo scenario normativo Europeo.(Riccardo Perego –  One Team)
09.50 Il BIM: un tassello importante nella rivoluzione dei processi della filiera delle costruzioni.
(Alberto Pavan –  Politecnico di Milano)
10.10 Provincia di Brescia: un caso concreto di applicazione del BIM nella Pubblica
Amministrazione. (Dino Alberto Bonfadini, Antonio Manessi – Provincia di Brescia)
10.30 Esperienze concrete di applicazione del BIM per la progettazione delle infrastrutture. (Andrea Conciato – ISET e Danilo Vercellino – Geodata)
10.50 Sessione tecnica. Immagina, progetta, realizza: metodologia BIM e Data Management nel processo di progettazione delle infrastrutture. (Alberto Villa, Salvatore Macrì – One Team)
12.20 Domande e risposte
12.30 Aperitivo

Pomeriggio ore 14.00 Il BIM per l’Architettura Iscriviti qui

14.30 Building Information Modeling: cosa cambia per progettisti e costruttori. Il progetto INNOVance. (Riccardo Perego –  One Team)
14.50 Il BIM negli appalti europei: le nuove sfide di progettazione
(Davide Madeddu – One Team)
15.10 Metodi di standardizzazione BIM nella progettazione architettonica
(Architetto Carla Iurilli)
15.40 Il BIM come strumento per la gestione dei masterplan e i flussi di progettazione
condivisa (Andrea Dallavalle – Progetto CMR)
16. 10 Sessione tecnica. One Team Toolkit: strumenti operativi per il BIM
(Massimiliano Baraldo – One Team)
17.20 Domande e risposte
17.30 Aperitivo

Il seminario è gratuito, ma è necessario iscriversi. Vi aspettiamo numerosi! Per info: marketing@oneteam.it; 02 47719331

Annunci

Personalizzazione del centro contenuti di Inventor – Parte 2

ONETEAM HOW-TO:

Pubblicare una parte \ i-part

Come già citato nella prima pubblicazione, solo le parti possono prendere posto nel centro contenuti.

Prendiamo ad esempio una i-part (vedi immagine seguente). Notiamo che nella tabella sono stati scelti dei parametri utili a definire le varianti. Queste proprietà verranno automaticamente esportate durante la pubblicazione.

i-part

Nel caso di una parte normale possono essere definiti come parametri discriminanti solo i parametri rinominati. Questo permetterà di creare una famiglia successivamente, nell’ambito del centro contenuti, con quei parametri.

Per cominciare bisogna salvare la parte in questione, successivamente bisogna andare su: “Gestione – Centro contenuti – Pubblica parte

pubblicazioni2

Riporto di seguito la sequenza di finestre che si presentano, durante la definizione delle specifiche, per la nuova pubblicazione. Quella che vedete è un unione di tutte le finestre che si succedono in questa fase. L’esempio è legato alla i-part usata sopra.

pubblicazione_11

Nello step3, ovvero: ” Mappare delle colonne famiglia a parametri categoria” , troviamo dei campi che sono stati definiti nella categoria che scegliamo nello step2. Qualora non fossero stati definiti campi, come nell’esempio riportato, si deve andare avanti.

pubblicazione_22

Voglio evidenziare che: ente di normazione, norme , produttore e Revisione norme non sono vincolate a nessuno standard. Inserendo una stringa personalizzata, la ritroveremo nei menu a tendina e nei filtri, che useremo nelle fasi di utilizzo e ricerca della parte pubblicata.